Gli italiani chiedono più piatti vegetariani, il sondaggio che lo dimostra

0
757

L’Unione Nazionale dei Consumatori ha effettuato un sondaggio per indagare il livello di appagamento delle possibilità di scelta di piatti vegetariani nei ristoranti italiani.
Il sondaggio “Frutta e verdura al ristorante soddisfatto dell’offerta?”
ha coinvolto un campione di 804 cittadini, che hanno risposto
ad un questionario di 6 domande.
Il sondaggio della UNC dimostra ampiamente che “gli italiani al ristorante
vogliono più frutta e verdura, e maggiori informazioni sulle proprietà nutrizionali“.
Il 71% degli intervistati sceglie infatti ristoranti con un’ampia scelta
di verdure e di frutta, il 47% preferirebbe conoscere prima quali sono i locali
che garantiscono un menù di piatti vegetariani. E, per il 68% degli intervistati
le possibilità di scelta di verdura cotte e crude sono del tutto insufficienti.
“Non è un campione statistico, ma ci offre una fotografia che indica una crescita della consapevolezza alimentare dei consumatori che non sempre trovano presso
la ristorazione una risposta adeguata” ha dichiarato all’ANSA Massimiliano Dona,
presidente dell’ Unione Nazionale dei Consumatori, “quindi gli esercenti dovrebbero prendere atto di questa domanda adeguando non solo i menu ma anche
la comunicazione sui siti o altre piattaforme che riguardano il food”.
Si spera che la maggiore consapevolezza dei consumatori ad una dieta
più sana e equilibrata, sia presto anche una consapevolezza dei ristoratori
di tutto il Paese e che possano presto garantire con una più ampia offerta
di ricette vegetariane.