Barbaresco DOCG 2014 “S. Cristoforo”

40,00 €
Tasse incluse

Il barbaresco “San Cristoforo” della cantina Pietro Rinaldi è un vino longevo, matura lentamente, rivela la sua grandezza anche dopo anni. Il vigneto è situato nel Comune di Neive, San Cristoforo è una menzione geografica aggiuntiva, che identifica un crù: parliamo di un Nebbiolo in purezza, di particolare pregio. Si presenta di colore rosso rubino intenso con riflessi granati, profumi di fiori secchi quali rosa e viola, note balsamiche e minerali, in bocca grande eleganza stilistica in un finale caldo e avvolgente.

È un grande vino da meditazione.

Provatelo con un tortino di cardi con fonduta e tartufo bianco d'Alba o i ravioli di selvaggina.

Quantità

SCHEDA TECNICA

Classificazione: denominazione di origine controllata e garantita
Vitigno: Nebbiolo in purezza
Esposizione: a sud est con rotazione a 360 gradi
Resa per ettaro: 60/65 quintali
Vinificazione:  dopo la pigiatura, fermentazione in acciaio inox a temperatura controllata tra i 28' e i 30 'grafi per la durata di 8/10 giorni, fino allo svolgimento della fermentazione malolattica.  
Affinamento: per 16/18 mesi in tonnaux di rovere, 70% di primo passaggio e 30% di secondo passaggio.
Temperatura di servizio:  18-20 gradi 
Colore: rosso rubino intenso con riflessi granati
Profumo:  fiori secchi, rosa, viola note balsamiche e minerali
Gusto: grande freschezza e tannini morbidi, grande eleganza stilistica in un finale caldo e avvolgente, mai prevaricato dal sapiente uso del legno
Abbinamenti enogastronomici: cacciagione, brasati di manzo, piatti di carne della tradizione piemontese. Piatti di tartufo bianco d'Alba

Riferimenti Specifici