Scrambler Ducati Food Factory

0
1003

Lo slogan della Scrambler Ducati è “Creativo, giovanile e spirito libero, il nuovo Scrambler Ducati è molto più di una moto, è un universo di gioia, libertà ed espressione di sé.”

Molto piú di una moto…è un universo…sicuramente è anche un ristorante!

Apre a Bologna, in via Stalingrado la prima food experience della ‘Rossa’ di Borgo Panigale: il nuovo Scrambler Ducati Food Factory.

I Ducati Caffè sono già presenti a Roma e a Seoul ma questo locale è destinato a diventare qualcosa di piú di un semplice ristorante, vuole essere luogo di aggregazione e divertimento caratterizzato dall’originale atmosfera. E’ un locale con più anime: pizzeria gourmet light; bistrot con proposte ricercate; shop di capi d’abbigliamento e accessori Scrambler. Il nuovo concept è il primo di una serie di Food Factory che presto verranno inaugurati in giro per il mondo.

Il locale è stato presentato alla stampa l’11 gennaio e aprirá al pubblico il 27 gennaio, ma chi non vuole attendere può già andare a curiosare, perché – anche se in sordina – il locale è già aperto.

Il nuovo locale è nato dal recupero di una stazione di servizio che ha fornito uno spazio di 500 mq e 130 coperti.

Lo stile richiama il mondo industriale, ricreato negli arredi e nei dettagli di un edificio che a metà ’900 era nato come canapificio.

Gli interventi decorativi alle pareti sono di Mauro Roselli, writer e artista modenese, già collaboratore per marchi come Converse e progetti come quello del museo dedicato a Pavarotti. L’altezza interna della struttura ha permesso di creare uno spazio soppalcato, con grande schermo, che si presta ad eventi e meeting, mentre all’entrata è stato allestito un corner dedicato al merchandising e alle novità sull’abbigliamento e sui prodotti marchiati Ducati.

Quali i menù? Si potranno gustare pizze dalle classiche alle più creative: lievitate naturalmente con la pasta madre, arricchite dal vero pomodoro pelato, materie prime d’eccellenza e formaggi italiani.

Le pizze da condividere: per minimo 2 persone, rettangolari e servite già tagliate su una pala in legno. Su basi bianche o basi rosse con la possibilità di inserire fino a due gusti diversi.

Le tradizionali piadine, con impasto fatto in casa, sono farcite con le eccellenze dei salumi e dei formaggi italiani. Inoltre, piatti tipici di Bologna da riscoprire, pasta fresca fatta a mano e ingredienti di qualità dei migliori fornitori emiliano-romagnoli.