Superfood che aiutano a ridurre il colesterolo e a proteggere il cuore

0
136
Superfood che aiutano a ridurre il colesterolo e a proteggere il cuore

Per prevenire problemi cardiaci e proteggere il cuore, o combattere livelli elevati di colesterolo, occorre seguire precise regole che riguardano sia lo stile di vita sia l’alimentazione. Alcune cattive abitudini, come il fumo eccessivo, la cattiva alimentazione, la sedentarietà, accrescono il rischio di imbattersi in problematiche cardiache e di colesterolo alto.

Naturalmente, mentre questi fattori possono essere controllati, i rischi legati alla genetica non possono esserlo. Il primo step, quindi, è quello di modificare il proprio stile di vita e la dieta, così da ridurre i livelli di colesterolo e proteggere il cuore. Per raggiungere questo obiettivo un aiuto fondamentale arriva dai Superfood. Di seguito vedremo quali sono le tipologie più adeguate a queste problematiche.

I principali Superfood per contrastare il colesterolo e proteggere il cuore

Il primo Superfood che vogliamo citare in questa categoria è la farina d’avena che aiuta a ridurre i livelli di colesterolo e, di conseguenza, proteggere il cuore. Questo alimento è ideale per la prima colazione, grazie agli alti contenuti di fibre.

Tra la frutta secca, le mandorle sono quelle che aiutano maggiormente a mantenere il cuore sano, grazie all’alto contenuto di fibre e grassi polinsaturi. Consumare regolarmente questo alimento permette di ridurre il colesterolo cattivo e alzare i livelli di quello buono. Le mandorle sono ideali come spuntino “spezza” fame e possono essere aggiunte come condimento.

Le arance sono un altro superfood dalle ottime proprietà contro il colesterolo. Infatti, migliorano il profilo lipidico del sangue, grazie alla presenza di vitamina C, flavonoidi e folato.

Tra i principali superfood citiamo, inoltre, il salmone, ricco di acidi grassi Omega 3. Questi elementi proteggono contro il colesterolo e riducono i livelli di trigliceridi. Sarebbe l’ideale consumarne almeno due porzioni settimanali.

Altre scelte per contrastare il colesterolo e prevenire i problemi cardiaci

Abbiamo visto quali sono i principali Superfood da consumare per contrastare il colesterolo e proteggere il cuore. Ricordiamo, inoltre, che tutti gli alimenti citati sono facilmente acquistabili ed è possibile consultare il sito SuperFoodStore.it per ricevere maggiori informazioni specifiche a riguardo e ottenere validi consigli su questa tipologia di prodotti.

Tra questi rientrano i germogli di soia e tutti gli altri alimenti che derivano proprio da quest’ultima. La soia, infatti, è una grande fonte di proteine vegetali ed è l’ideale per chi soffre di colesterolo alto. Nonostante la soia non riduca il colesterolo totale, consente di ridurre quello cattivo. Oltre a queste caratteristiche, la soia contiene anche alti livelli di minerali e vitamine, mentre presenta bassi livelli di grassi saturi.

Tra le bevande realizzabili per contrastare il colesterolo c’è il té verde, una delle soluzioni più valide per ridurne i livelli. All’interno di questa sostanza, infatti, ci sono composti che impediscono l’assorbimento del colesterolo e ne favoriscono, al contrario, la sua secrezione. Si consiglia di consumarne anche tre tazze al giorno, sia caldo che freddo.

Uno degli alimenti più utilizzati nel nostro Paese, ideale all’interno di questa lista, è l’olio di oliva, noto per la quantità di grassi monoinsaturi e per la riduzione del livello di colesterolo. L’olio di oliva è ricco di vitamina E ed è considerato uno dei migliori antiossidanti. Bisognerebbe consumarne due cucchiai al giorno. L’uso eccessivo è sconsigliato a causa dell’elevato contenuto di calorie.

Infine, altri due superfood molto comuni e facilmente reperibili sono l’aglio e il cioccolato fondente. Nel primo caso, ci troviamo di fronte a un alimento che previene la coagulazione del sangue e riduce la pressione del sangue.

Il cioccolato fondente, invece, riduce il colesterolo cattivo e aumenta quello buono all’interno del sangue. Si distingue per il suo alto contenuto di antiossidanti e flavonoidi, diminuendo le possibilità di imbattersi in gravi problematiche come, ad esempio, ictus e infarto. Il cioccolato fondente più consigliato è quello con almeno il 70% di cacao.