Arriva Starbucks: piante esotiche e caffè americano in città

0
1268

Ad aprile 2017 Starbucks aprirà i battenti in Italia. La multinazionale del caffè americano, che si rifà alle atmosfere informali delle caratteristiche caffetterie nostrane, inaugura il mercato italiano con un modernissimo shop in centro a Milano. E festeggia la nuova apertura regalando alla città un giardino esotico.

Dal verde del logo delle parancante dei socievoli ragazzi dietro ai banconi, al verde cittadino. Martin Brock, presidente di Starbucks EMEA, ha dichiarato in una nota ufficiale che la società è la vincitrice del bando comunale indetto per la cura delle aiuole di piazza del Duomo.

Il progetto della multinazionale è stato disegnato dall’architetto Marco Bay, rinomato in città per essere l’autore del giardino Hangar Bicocca, e prevede l’implementazione di palme e banani nelle aiuole di piazza Duomo. Le piante sempre verdi si alterneranno a fioriture stagionali di cui la compagnia americana, come da bando, avrà cura per i prossimi tre anni.

Il giardino di Starbucks ha avuto il sostegno dell’assessore all’urbanistica, al verde e all’agricoltura Pierfrancesco Maran, che si è detto contento per il “tocco esotico” che la piazza più famosa della città assumerà. I lavori inizieranno nel mese di febbraio 2017, ed interesseranno l’area ovest della piazza.