Pollo al cartoccio in salsa di sardine, una ricetta dal gusto particolare

0
1362

La carne bianca è la più consumata al mondo, non esiste paese dove un bambino non guardi famelicamente un pollo arrosto con le patatine fritte. E non solo i bambini!
Negli ultimi anni la carne rossa ha conosciuto un calo di consumo,
in molti infatti preferiscono le carni bianche ritenute con meno grassi e più digeribili
rispetto ad altre. Fra tutte, la più comune è il pollo, così comune, da risultare a volte banale. Ma è possibile trasformare il pollo in un piatto speciale?
Sì, con una ricetta particolare

Ingredienti
per 4 persone
1 pollo
6 cucchiai di olio extravergine di oliva
2 cipolle
100 g di burro +50 g per imburrare i cartocci
1 cucchiaio di succo di limone
1 ciuffo di erba cipollina
250 g di sardine sott’olio
sale e pepe

Come si prepara
Tagliate il pollo in pezzi grandi circa 5 cm e cospargeteli di olio, sale e pepe.
Disponete metà delle cipolle affettate su un grande piatto, mettetevi sopra il pollo in un unico strato e ricoprite con il resto delle cipolle.
Coprite e mettere in frigorifero per circa 4 ore.
Preparate la salsa con le sardine: sgocciolate le sardine, tritatele e amalgamatele al burro ammorbidito e al succo di limone. Mettetele da parte. Portate il forno a 250°.
Imburrate dei fogli di alluminio tagliati in misura da volgere ciascuno un pezzo di pollo. Togliete delicatamente le cipolle e ponete ogni pezzo su un foglio di alluminio.
Versate la salsa sui pezzi di pollo e cospargete di erba cipollina tritata.
Chiudete i cartocci lasciando una piccola fuoriuscita per il vapore, e fate cuocere nel forno preriscaldato per 20-25 minuti