Tonitto 1939 punta al mercato tedesco e durante l’Anuga presenta i nuovi gelati proteici senza zuccheri aggiunti

0
203

L’azienda, leader in Italia per il sorbetto e per il gelato senza zuccheri aggiunti, proporrà anche gelati biologici e i formati ovalina (400 ml) e cartoncino (500 ml)

Dal 7 all’11 ottobre Tonitto 1939 sarà protagonista dell’Anuga, il principale evento fieristico internazionale per il settore Food & Beverage che costituisce un punto di incontro privilegiato tra culture e tradizioni culinarie.

L’azienda, leader in Italia per il sorbetto e per il gelato senza zuccheri aggiunti, dopo aver ottenuto una forte accelerazione sul mercato italiano, punta a consolidare l’export proseguendo la sua espansione europea, puntando a entrare in maniera consolidata in Germania. L’obiettivo è infatti quello di portare i gelati speciali come proteico e biologico, all’interno del primo Paese produttore di gelati in Europa, continuando a sviluppare un mercato sempre più in crescita specialmente al di fuori dei confini italiani.

Le novità che Tonitto 1939 presenterà all’Anuga, presso il padiglione 4.1 allo stand 050, saranno i nuovi gelati proteici senza zuccheri aggiunti, i gelati e sorbetti biologici, già esportati in Paesi come la Norvegia, e i nuovi formati come l’ovalina da 400 ml e il cartoncino da 500 ml.

«L’Anuga si conferma per noi la prima fiera al mondo, insieme al Gulfood, dove poter raccogliere contatti importanti e potenzialmente duraturi nel tempo che siano i grado di allargare anche il nostro portafoglio clienti in tutta Europa – afferma Alberto Piscioneri, General Manager Tonitto 1939 –. Nel 2023 stiamo avendo risposte molto positive da diversi Paesi del vecchio continente, in cui vorremmo portare stabilmente i gelati Tonitto, su tutti la Germania e l’Inghilterra. Altri invece si stanno consolidando ulteriormente come Svezia, Norvegia, Paesi Bassi e Romania anche grazie alla nostra vasta offerta che ci permette di spaziare su più fronti e cercare di accontentare i gusti dei consumatori anche fuori dall’Italia».

Durante la fiera internazionale, che vanta circa 165.000 m² netti di spazi prenotati da oltre 100 Paesi e circa 7.500 espositori, la realtà ligure proporrà anche gli altri suoi prodotti di punta, ovvero il sorbetto, i gelati Linea senza zuccheri aggiunti e quelli Gaia vegani.

Gli impegni fieristici di Tonitto 1939 proseguiranno anche nel 2024, quando l’azienda da tre generazioni della famiglia Dovo sarà presente sia al Marca di Bologna a gennaio, sia al Gulfood a Dubai il prossimo febbraio.