Vegetariani e i sostituti della carne

0
1107

Se avete deciso di eliminare, o almeno ridurre il consumo di carne, è bene sappiate che le proteine di origine animale possono anche essere sostituite con altre di origine vegetale che si trovano principalmente in alimenti a base di leguminose e cereali. I legumi più noti sono giá buoni sostituti, ma potrete anche optare per tofu, soia, tempeh…

Raccomandando di tenere sempre d’occhio l’assunzione giornaliera di ferro consigliata dai medici, ecco alcuni validi sostitutivi alla bistecca:

La Soia. Può essere assunta direttamente o indirettamente, da essa si ricavano anche altri alimenti. Indicata per la preparazione di piatti tradizionalmente a base di carne quali stufati, hamburger o polpette. Fornisce 22 tipi diversi di amminoacidi essenziali, è antiossidante e favorisce l’assorbimento del calcio.

Il Tofu. Dal sapore molto delicato si ottiene dai fagioli della soia cotti, ammolliti e filtrati. Il latte così ricavato viene fatto cagliare con i sali di magnesio e poi pressato. Contiene un’elevata percentuale di proteine vegetali ed è un ottimo alleato contro il colesterolo

Il Tempeh. Originario dell’Indonesia e ottenuto dai fagioli di soia cotti e fermentati. Si presenta sotto forma di panetti compatti da tagliare a fette. È un ottimo sostituito della carne anche nelle ricette più tradizionali e, ricco di proteine vegetali, è totalmente privo di colesterolo.

Il seitan. Alimento di origine mediorientale dal sapore gradevole e delicato, si ricava dalla farina di grano, farro o kamut. Fonte di proteine vegetali, è facilmente digeribile.