23 – 26 marzo 2017: Enolibrí, Festival dei vignaioli e degli editori indipendenti

0
1208

È giunto alla quinta edizione “Enolibrí, il Festival dei vignaioli e degli editori indipendenti” ma è gia dal 2010 che attira pubblico, quando ancora si chiamava “Critical Book And Wine”, nel 2015, ad esempio, ha contato ben 2000 presenze.

Si terrá dal 23 al 26 marzo al TPO di Bologna (in via Via Camillo Casarini, 17/5) questa rassegna di quattro giorni che celebra il felice connubio tra libri e vino. L’obiettivo è dare spazio e visibilità alle esperienze di indipendenza legate alla produzione di vino e di libri.

Sará una kermesse che vedrá protagonisti esperti del mondo del vino, professionisti dell’editoria (come Sergio Sinigaglia, Emiliano Turrin, Andrea Antonazzo, Elena Guidolin e Renato Sasdelli) e del cinema (come Jonathan Nossiter, regista premiato al Sundance Film Festival per il film Sunday e autore di “Mondovino”).

Sará presente anche lo chef Maolo Torreggiani, di “Olmo”, che presenterá i suoi piatti creati solo con materie prime genuine e selezionate. Accanto a lui: Lábiopizza a Lábas.

Saranno presenti, come nelle scorse edizioni, Editori, Case Vitivinicole e Birrifici.

Tutti i giorni ci sará la diretta su Radio Kairos (105.85Fm e su www.radiokairos.it)

Il TPO, Teatro Polivalente Occupato, location dell’evento, è nato nel 1995 e si trova nell’attuale sede dal 2008.

Biglietto di ingresso: 1 euro

Per tutti i dettagli e il programma preciso: http://www.tpo.bo.it/eventi/enolibri-2017/