Arriva il carnevale…é tempo di Chiacchiere!

0
1330

Arriva il Carnevale e non si puó mancare l’appuntamento con il dolce che maggiormente lo rappresenta: le Chiacchiere!

INGREDIENTI

  • 300 gr di farina
  • 50 gr di zucchero
  • 40 gr di burro
  • 2 uova
  • 1 bicchierino di grappa
  • 1 cucchiaino di scorza di limone grattugiata
  • 2 cucchiaini di lievito
  • Un pizzico di sale
  • Zucchero a velo o semolato a piacere
  • Olio di semi di girasole per friggere

PROCEDIMENTO

Grattugiate la scorza del limone.

Posizionate su un piano da impasto o in una ciotola di vetro la farina, il lievito, lo zucchero e la scorza grattugiata. Aggiungete anche un pizzico di sale e disponete il tutto a fontana. Aggiungete quindi anche le uova, il burro a pezzetti precedentemente ammorbidito e la grappa.

Amalgamate bene tutti gli ingredienti fino all’ottenimento di un impasto liscio ed omogeneo che non si attacca, alla bisogna aggiungere latte quanto basta per ottenere la giusta consistenza.

Avvolgete la palla di impasto nella pellicola trasparente e poi riponete il tutto in frigorifero per almeno 15 minuti o lasciate riposare a temperatura ambiente per almeno 20 minuti.

Stendete l’impasto con il matarello, o nella macchina per la pasta, fino a quando non risulta abbastanza sottile e, con il tagliapasta, ricavate delle strisce di circa 3-10 cm. Se l’impasto risulta un po’appiccicoso aiutandovi spolverando il piano di lavoro con della farina.

Sempre utilizzando il tagliapasta, effettuate anche uno o due tagli taglio al centro di ogni Chiacchiera, se vi piace stringete alcune chiacchiere al centro in modo da formare un papillon.

Riempite una padella con olio di girasole, fate riscaldare bene l’olio e poi friggete le Chiacchiere tenendole ben distanziate tra loro in modo che non si appiccichino, rigirandole spesso in modo che cuociano e acquisiscano un colore dorato ed omogeneo su entrambi i lati. Attenzione se colorano subito l’olio potrebbe essere troppo caldo.

A cottura ultimata toglietele dalla padella con uno scola olio e posizionatele su carta assorbente perché si asciughino. Lasciate intiepidire bene.

Prima di servire cospargetele di zucchero, a velo o semolato, a piacere.