Best Italian Wine Awards 2017 (BIWA) annunciano la classifica dei 50 top wines

0
1301

Si sono tenuti il 18 settembre, al Centro Congressi Fondazione Cariplo di Milano, i Best Italian Wine Awards 2017 (BIWA) di Luca Gardini e Andrea Grignaffini e hanno annunciato la classifica dei 50 top wines.
Undici giurati hanno degustato alla cieca e votato oltre 350 etichette provenienti da tutta Italia.

Al terzo posto troviamo le bollicine Giulio Ferrari Riserva del Fondatore Trentodoc 2006 di Cantine Ferrari (Trentino).
Al secondo posto il vino bianco Terlaner Rarity 1991 di Cantina Terlano (Alto Adige)
E sul gradino piú alto del podio, un rosso: l’Oreno 2015 della toscana Tenuta Sette Ponti (che aveva giá conquistato il podio nel 2013 e nel 2014 al terzo e al secondo posto.

La giuria era formata da un comitato tecnico guidato dai due ideatori del concorso e annoverava: Luciano Ferraro, il Doctor Wine Daniele Cernilli, Antonio Paolini, Pier Bergonzi, Marco Tonelli, Luca Gardini e Andrea Grignaffini per la parte italiana. Quattro i giurati provenienti dall’estero: Kenichi Ohashi (Giappone), l’unico Master of Wine giapponese, Sake Expert Assessor e Master Of Sake, Amaya Cervera (Spagna), fondatrice del sito spanishwinelover.com e wine journalist con un’esperienza di oltre 15 anni, Tim Atkin (Inghilterra), una delle penne del vino più apprezzate al mondo e Master of Wine con oltre 25 anni di esperienza e Christy Canterbury (Stati Uniti), giornalista, giudice, formatrice e Master of Wine.

Volete conoscere la lista completa dei 50 top wines? Cliccate qui
Per conoscere anche i premi speciali, invece, clicca qui.