Carnevale, frittelle e allegria

0
217

É vero, Halloween sembra aver superato il nostro carnevale, per diversi motivi grandi e piccini sono quasi piú attratti dalla festa anglosassone che dalla nostra tradizione. Per i nostri bimbi tornare a casa con il bottino di dolcetto e scherzetto spesso supera il piacere di lanciare coriandoli…ma allora perché non far riscoprire loro tutta la dolcezza di questa festa dedicata all’allegria?
Ecco una ricetta che ha come base, sorprendentemente, la pasta della pizza!
La ricetta? É presto detta:
– 250 grammi di farina 00
– 250 grammi di farina 0
– 350 grammi di acqua tiepida
– 15 grammi di lievito di birra
– 1/2 cucchiaio di sale
– 1 cucciaio di olio extravergine di oliva
– olio per friggere
– zucchero colorato, cannella e codette di zucchero per la decorazione

Sciogliete il lievito nell’acqua tiepida dentro una ciotola o nella ciotola della planetaria se si impasta con questa.
Versate gradualmente la farina impastando il composto man mano che si aggiunge la farina. Se usate la planetaria impastate a velocità più bassa per evitare che l’impasto si incolli.
Quando l’impasto è lavorabile e liscio aggiungete l’olio e impastate il tutto energicamente con le mani o a velocità medio-alta con l’impastatrice. Per un impasto liscio dovrete lavorare a mano per almeno 15 minuti mentre con la planetaria basteranno 5 minuti a velocità sostenuta. Dovrete ottenere un impasto morbido ma non liquido.
Mettete l’impasto a lievitare per circa 2 ore quindi riprendetelo e mescolatelo velocemente.
Nel frattempo mettete a scaldare l’olio per frittura.

Quando l’olio è bollente prendete piccole parti dell’impasto con un cucchiaio da the e calatelo nella pentola con l’olio caldo aiutandovi con il dito indice per formare una pallina. Lasciate dorare in modo omogeneo quindi scolate con una schiumarola, eliminate l’olio in eccesso con la carta assorbente e cospargete di zucchero colorato, cannella e codette di .
Servire ben calde.