Chef Cannavacciuolo e il suo nuovo programma: “O mare mio”.

0
1400

È partito ieri sera alle 21.10 il nuovo programma di Antonio Canavacciuolo “O mare mio”, prodotto da Endemol Shine Italy per Discovery Italia sul canale NOVE.

Il programma vede la partecipazione dello Chef ad una battuta di pesca con i pescatori del luogo, la scoperta delle loro storie, del territorio, dei prodotti del mare e di una specialitá culinaria tipica con la quale si confronterá prima il nostro Canavacciuolo, poi tre cuochi amatoriali del paese, da lui selezionati, che si sfideranno nella preparazione del piatto. Il vincitore avrà l’onore di affiancare Cannavacciuolo nella preparazione di una ricetta che lo chef ha ideato ispirandosi dal piatto della tradizione locale e che regalerà alla comunità.

La prima puntata ha un sapore antico, la location richiama la nostra letteratura di Fine Ottocento, I Malavoglia, Canavacciuolo è ad Aci Trezza.

Nel paese, e nel mare, di Verghiana memoria, lo chef è andato a pesca di alici con la menaida, speciali reti utilizzate nel Golfo di Catania, assieme ad Alessandro, Rosario e Maurizio e al poeta-pescatore Giovanni, ha cucinato le alici appena pescate direttamente sulla piccola imbarcazione.

Ha poi lanciato la sfida culinaria per la preparazione della “pasta chi masculini”. A raccoglierla sono stati Camilla, Rosetta e Carmelo i cui dialoghi, opportunamente sottotitolati per i non siculi, hanno scatenato l’ilarità dello chef. Il vincitore ha poi avuto l’onore di affiancare Cannavacciuolo nella preparazione di una ricetta ispirata allo stesso dal piatto della tradizione locale.

Le prossime puntate saranno Porticello, ancora in Sicilia, Porto Cesareo in Puglia e Lerici in Liguria.