Da Dubai a Tokyo, Tonitto 1939 fa il giro del mondo. Il gelato Made in Italy protagonista al Gulfood e al Foodex

0
166

Tra febbraio e marzo l’azienda parteciperà a due delle più importanti fiere al Mondo e sarà presente anche alla CLIA European Cruise Week di Genova

Febbraio e marzo in giro per il mondo per Tonitto 1939, azienda leader in Italia per il sorbetto e per il gelato senza zuccheri aggiunti, che prima sarà impegnata a Dubai al Gulfood 2024, poi a Tokyo per il Foodex Japan e infine tornerà nella sua Genova per la CLIA European Cruise Week.

L’avventura della realtà ligure inizierà dal 19 al 23 febbraio presso il Dubai World Trade Center dove si svolgerà la 29esima edizione di Gulfood, il più grande salone specializzato in Medio Oriente per l’industria alimentare e delle bevande con oltre 5.000 aziende provenienti da 125 Paesi del mondo.

“Consolidiamo per il terzo anno consecutivo la nostra presenza a questa importante manifestazione – afferma Alberto Piscioneri, General Manager Tonitto 1939 -. Ci aspettiamo di concretizzare proprio in fiera quelle che sono alcune relazioni già attive che abbiamo coltivato in questi mesi e che ci permetteranno di aumentare ulteriormente la nostra presenza all’estero. In quest’area siamo già presenti negli Emirati Arabi Uniti, in Oman e in Arabia Saudita, sia sviluppando gelati private label, sia col nostro marchio Tonitto 1939. Qui i gelati più classici come la Coppa Famiglia sono ancora molto forti, ma negli ultimi anni stiamo riscontrando un deciso aumento della domanda per tutti i nostri gelati speciali, dal sorbetto al senza zuccheri aggiunti fino all’High Protein.”

Da Dubai a Tokyo nel giro pochi giorni per Tonitto 1939. L’azienda ligure con sede a Campi (Ge), infatti, dal 5 all’8 marzo sarà protagonista per la prima volta del Foodex 2024, la più importante manifestazione fieristica agroalimentare del Giappone e la principale iniziativa di diffusione e promozione del settore per l’area Asia Pacifico. Un’occasione importante per gettare le basi di quello che sarà l’obiettivo 2024 dell’azienda, ovvero approdare nel maggior numero di mercati asiatici possibili.

“Per noi partecipare a questa manifestazione ha un significato dal sapore molto particolare – spiega Piscioneri -. Nel 2020 infatti era tutto pronto per una nostra presenza, ma il Covid interruppe ogni cosa. Ora siamo pronti a questa nuova ripartenza sulle geografie asiatiche, che sappiamo possono essere un forte motore di accelerazione del nostro business. Al momento siamo già presenti in Corea del Sud e nelle Filippine, ma l’obiettivo è di raggiungere nuovi mercati molto interessanti, su tutti il Giappone, la Thailandia, il Vietnam e anche l’Australia. Siamo consapevoli di dover sfruttare al massimo questa opportunità perchè ancora oggi la fiera di settore è fondamentale per intavolare nuove collaborazioni, tanto che i clienti puntano moltissimo sulle relazioni per avviare partnership di livello”.

Da Tokyo, Tonitto 1939 tornerà poi in Italia e in particolare proprio a Genova. La città ligure, dall’11 al 14 marzo, ospiterà infatti presso il Jean Nouvel del Porto Antico la CLIA European Cruise Week, il più grande evento dedicato alla crocieristica. La realtà ligure sarà presente per la prima volta come espositore di fronte a numerosi buyer delle compagnie crocieristiche sempre alla ricerca di fonti locali di prodotti da destinare al rifornimento delle navi in tutta Europa.