Fiera dell’enogastronomia a Ladispoli

0
305

Gusto Italia sul litorale romano
Dal 29 giugno al 2 luglio a Ladispoli

La fiera dell’enogastronomia, del turismo e dell’artigianato questo fine settimana raggiungerà il litorale romano, sbarcando nella cittadina costruita dal Principe Ladislao Odescalchi a fine Ottocento.

Da giovedì 29 giugno a domenica 2 luglio, in Piazza Roberto Rossellini, si rinnoverà l’appuntamento con il Made in Italy, tra prodotti tipici e artigianato. Per quattro giorni, infatti, sarà possibile fare un tour attraverso 6 regioni italiane del Mezzogiorno, dalle ore 17 a mezzanotte.

Patrocinata dal Comune di Ladispoli, grazie al sindaco Alessandro Grando, l’evento è firmato dall’Associazione Italia Eventi e gode del patrocinio dell’UNOE, l’Unione Nazionale Organizzatori di Eventi. Preziosa la presenza e la collaborazione della Pro Loco di Ladispoli, presieduta da Claudio Nardocci.

“Torniamo da tre anni qui, alle porte di Roma, felici di continuare a raccontare l’Italia del gusto e del saper fare. Ladispoli è una cittadina ricca di suggestioni e di tipicità, una cornice che si sposa sempre perfettamente con i produttori e gli artigiani di Gusto Italia. Ambasciatori di sapori e territori che, assieme a noi, danno vita ad occasioni preziose di scoperta e conoscenza reciproca”, spiega Giuseppe Lupo, presidente di Italia Eventi.

Le aziende e i prodotti di Gusto Italia

Sei le regioni italiane presenti a questa tappa: dalla Campania giungeranno salumi, formaggi, tartufi, composte di frutta e biscotteria artigianale irpina. Dai Monti Picentini protagonista sarà la nocciola di Giffoni IGP, proposta sia tal quale che in versione croccante preparato al momento, ma anche in creme spalmabili e biscotti. Tanti i dolci tipici campani, ma anche i donuts in vari gusti e colori. Per i golosi caramelle, lecca lecca e marshmallow di una giovane azienda, liquore alla canapa e al finocchietto. Da Capaccio Paestum ottimo miele da apicoltura artigianale, assieme a numerosi prodotti derivati.

Dal Puglia taralli friabili, anche senza lievito e in tanti gusti. Dal Molise, invece, giungeranno creme spalmabili e macaron artigianali.

Dalla Basilicata pasta artigianale, peperoni cruschi, legumi, formaggi e salumi tra cui il noto Canestrato di Moliterno e un vino medievale ottenuto da un’antica ricetta.

Dalla Calabria tanta liquirizia, da cui nascono una serie di declinazioni e abbinamenti, e succo di cedro. Golosi i salumi e i formaggi, tra cui spiccano la nduja e i pregiati salumi da suino nero calabrese. Dalla Sicilia il cioccolato di Modica, assieme ai tanti dolci tipici dell’isola tra cui cannoli e pasta di mandorle.

Ricco anche l’angolo dell’artigianato, dove sarà possibile trovare bigiotteria, ma anche ceramiche artigianali, cristalli profumati e prodotti per l’aromaterapia. Tanti i prodotti in pelle, i cappelli e i bracciali, ma anche tegole dipinte di un artista cilentano.

Gusto Italia in tour è attivo tutti i giorni dalle ore 17 a mezzanotte.
Partner dell’iniziativa il blogzine Rosmarinonews.it.

Le prossime tappe di Gusto Italia in tour 2023

Dal 13 al 16 luglio – Castellabate (SA)

Dal 19 al 23 luglio – Metaponto (MT)

Dal 26 al 30 luglio – Marina di Camerota (SA)

Dal 2 al 6 agosto – Villammare (SA)

Dall’11 al 15 agosto – Sapri (SA)

Dal 18 al 20 agosto – Minori (SA)

Dal 23 al 27 agosto – Acciaroli (SA)

Dal 30 agosto al 3 settembre – Gusto Italia & Patrimoni UNESCO del Sud a Matera