Fiori nel piatto

0
2112

Estate, la natura si risveglia e sulle nostre tavole arrivano frutta e verdura e…perché no, fiori!

Alcuni fiori siamo giá abituati a mangiarli, come i fiori di zucca (fritti) e le violette (candite), in realtá i fiori eduli sono molti: rose, primule, bocche di leone, mammole, pansé, borragini, glicine, malva, lavanda, nasturzi, begonie, gerani, dalie, sambuco, magnolia, trifoglio, lillà, zagare e gelsomino…

Eccovi una ricetta di Ravioli al formaggio con crema di Geranio Bianco.

Potete acquistare i ravioli giá fatti, se preferite fare tutto in casa…

Preparazione ravioli

  • 500 gr di farina
  • 5 uova
  • 1 pizzico di sale
  • acqua se necessaria

Preparate la pasta fresca disponendo a cratere la farina sul piano di lavoro, versate nel buco le uova, sbattetele e incorporatele con la farina lavorando fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo, fate riposare un’ora circa.

Nel frattempo versate latte e formaggi tagliati a pezzetti in un pentolino, facendo sciogliere a fuoco lento, salate leggermente e fate raffreddare.

Spianate la pasta, e create diversi fogli rettangolari e sottili, prendetene la metá e disponete la crema di formaggi sulla pasta a distanza regolare, aiutandovi con un cucchiaio. Coprite con gli altri rettangoli di pasta e ritagliate i ravioli in forma quadrata di circa 4 cm.

Per la salsa al geranio bianco

  • 80 g di burro
  • 6 fiori di geranio ( zonale di colore bianco )
  • 4 fiori di geranio zonale per la decorazione
  • 5 cucchiai di parmigiano
  • 5 cucchiai di panna
  • 7/8 foglie salvia (se volete)

Tritate i petali di geranio, sciogliete del burro in un tegame, aggiungete i fiori e dopo un minuto 5 cucchiai di panna. Un consiglio: se volete una salsa piú saporita aggiungete alcune foglie di salvia mentre sciogliete il burro.

Preparazione finale

Cuocere i ravioli in acqua bollente, scolare appena salgono in superficie e saltare con il composto di geranio, aggiungete il parmigiano e i fiori lasciati indietro per la decorazione.