La cucina degli antipodi: Australia

0
218

Viste le caratteristiche fisiche dell’Australia e le caratteristiche degli abitanti, la cucina ha subito influenze da diverse culture arricchendo la tradizione culinaria australiana. Nelle ricette del continente si trovano infatti sapori asiatici ed europei che in alcuni casi si fondono e in altri si contrastano offrendo un vasto panorama di gusti e sapori. Se si osservano flora e fauna, da cui derivano le materie prime, si comprende come la loro particolarità; influenza anche la cucina.

Visti per l’Australia

L’Australia è un continente che attira molte persone da ogni parte del mondo per la sua bellezza naturale e, in alcune zone, ancora selvaggia. Entrare in Australia non è così semplice se non da turisti o già in possesso di un contratto di lavoro. Per potersi recare nel continente australiano senza incorrere in problemi e blocchi alla dogana. I visti per l’Australia sono sostanzialmente due: il visto ETA e il visto Visitor. Le due tipologie di visti sono creati per i turisti e per i lavoratori ma si differenziano sostanzialmente per la cittadinanza a cui appartiene il soggetto che richiede il permesso di soggiorno in Australia.
Per richiedere il visto ed essere indirizzati nella sezione corretta, si può visitare il sito online dedicato alla richiesta di tale documento e compilare tutti i campi fornendo i documenti d’identità necessari. Per conoscere tutto ciò che serve per potersi recare nel continente si può visitare il sito Australia-Eta.com.

Bushfood

Quando si parla di Bushfood si intende la cucina tradizionale degli aborigeni australiani. Questi alimenti si preparavano con gli ingredienti che la terra donava e della caccia di animali autoctoni. Con l’avvento dei coloni è stata modificata la tradizione culinaria australiana rendendola più appetibile anche ai nuovi arrivati anche se alcuni piatti vengono mantenuti come in origine. Gli australiani utilizzano in cucina molte spezie, bacche, erbe e noci e amano la carne degli animali della loro terra, primo fra tutti il canguro. La coda del canguro in particolare, è molto gradita cucinata come stufato. Per chi ama la cucina vegetariana, noti sono i quandong che assomigliano molto alle pesche, inoltre vi sono i semi di acacia che si chiamano wattleseeds e infine le bacche rosse dette riberry. Ogni piatto della cucina tradizionale australiana è condito e preparato in modo molto saporito ed insolito, ma che vale la pena di provare durante il viaggio in Australia.

Piatti tipici australiani

Il piatto che maggiormente rappresenta la tradizione culinaria australiana è la Vegemite. Questa è una sorta di salsa che si ricava dallo scarto di lievito di birra che viene resa più saporita grazie alle spezie e ai vegetali che vengono aggiunti ad essa. Gli australiani adorano questa salsa che consumano la mattina a colazione sulle fette di pane tostato.
Tra i dessert non si può non annoverare il biscotto Anzac fatto con farina di cocco e avena, mentre la torta Pavlova è costituita da una sorta di meringa molto particolare che si trova in tutto il paese.
Gli australiani adorano anche i tortini di carne di vitello che vengono consumati a merenda, i meat-pie. In tema di carne bisogna ricordare anche quella di emù e di coccodrillo che si trovano per lo più nei ristoranti del continente ma sono facilmente reperibili anche nei comuni supermercati. Il pane tipico australiano si chiama damper-bread preparato con il bicarbonato di sodio e privo di lieviti.