Marmellata di fichi: colazione settembrina.

0
1621

Una colazione sana e piena di energia? Una fetta biscottata con un velo di marmellata, meglio ancora se con frutta di stagione e preparata in casa!
Ecco allora la ricetta per una deliziosa marmellata di fichi!

Ingredienti per circa 1 kg di confettura

  • 2 kg Fichi maturi ma non troppo morbidi
  • 500 gr Zucchero
  • 2 limoni

Preparazione

Pulite e sbucciate i fichi tagliandoli in 4 parti. Spremete i limoni, raccogliete il succo e mettete da parte le bucce.
In una pentola mettete fichi e succo a macerare per circa mezz’ora quindi aggiungete un po’ di acqua e fate cuocere per circa 10 minuti.

Se volete una marmellata senza semi passate tutto al passaverdura, quindi rimettete sul fuoco aggiungendo zucchero e scorze di limone.
Con una schiumarola eliminate la schiuma superficiale che si forma durante la cottura e mescolate frequentemente affiché i fichi non si attacchino sul fondo.
Fate cuocere per altri 45 minuti circa (se avete un termometro da cucina potete controllare la temperatura e levare dal fuoco quando il composto avrá raggiunto i 104°C).

Durante la cottura preparate i vasetti, lavandoli, sterilizzandoli in acqua bollente per 30 minuti, coperchi compresi.

A cottura terminata, togliete le scorze di limone e lasciate intiepidire, attenzione che sulla superficie si formerá una sottile pellicina dovrete amalgamarla alla confettura. Dopodiché invasate avendo cura di lasciare almeno 1 centimetro di spazio dal bordo, quindi chiudete il vasetto.

Con il calore della confettura si creerà il sottovuoto: una volta che i barattoli si saranno raffreddati, verificate che si sia realmente realizzato il sottovuoto: potete premere al centro del tappo e, se non sentirete il classico “click-clack”, avete ottenuto il sottovuoto.

La confettura se conservata correttamente dura fino a tre mesi, a vasetto aperto è meglio consumarla entro 15 giorni.