Mettersi a dieta nel 2017

0
2192

 

Partendo sempre dal presupposto che una dieta deve essere seguita da un nutrizionista serio e professionale, se cercate su internet troverete di tutto, ad esempio il sito americano US News & World Report ha la classifica annuale dei migliori regimi alimentari, nella lista troverete ben 38 diversi regimi alimentari, e parliamo solo dei migliori!

In ogni caso nulla di nuovo sotto il sole, alimenti sani, poco sale e un po’ di movimento…ma vediamo le prime classificate in questo elenco.

DIETA DASH

Ideale per combattere l’ipertensione perché elimina il sale, per il resto raccomanda di consumare alimenti ricchi di potassio, calcio, proteine e fibre, e cioè: frutta, verdura, cereali integrali, proteine magre (carni bianche e pesce) e latticini a basso contenuto di grassi, evitare dolci calorici, cibi grassi, carne rossa, sale che puó essere tranquillamente sostituito da spezie ed erbe arimatiche.

DIETA MEDITERRANEA

La “nostra” dieta, che è piuttosto uno stile di vita, è al secondo posto: fatta di ingredienti semplice e naturali. Ricca di frutta, verdure e pesce, ma anche cereali e alimenti integrali, come pane, pasta e riso, arricchita da condimenti sani come l’olio extrevergine di oliva. Aiuta non solo a perdere peso in maniera salutare e a prevenire alcune malattie come il cancro e malattie vascolari. È considerata dall’UNESCO la migliore in assoluto, tanto da essere stata dichiarata Patrimonio dell’Umanità.

DIETA MIND

Dedicata al nostro cervello, è un misto tra le due diete precedenti, la Dash e la Mediterranea, privilegiando alimenti specificatamente catalogati come “amici del cervello” e che aiutano a prevenire l’Alzheimer. Divide gli alimenti in gruppi positivi e negativi, nello specifico ne seleziona 10 da prediligere: verdure a foglia verde, verdure in genere, noci, frutti di bosco, legumi, cereali integrali, pesce, pollame, olio d’oliva, vino; e 5 da evitare: carni rosse, burro e margarina, formaggi, dolci e caramelle, fritti e fast food.

In generale pare che la tendenza del 2017, da un sondaggio di Waitrose, catena di supermercati britannica, effettuata tra i suoi clienti, saranno le diete “organiche” e cioè quelle che prediligeranno frutta e verdura biologica e di filiera chiara e certificata.