Chirurgia bariatrica: la primavera nella cura dell’obesità?

L'obesità oggi è un'epidemia e parte integrante di una sindemia. Crescono i numeri nel mondo, in Europa, in Italia, e preoccupa l'obesità infantile. Malattia presagio di altre e che può trovare una cura efficace nella chirurgia bariatrica. Tipologie di intervento, esami e preparazione in vista dell'operazione, requisiti di idoneità, effetti restrittivi, metabolici, neurobiologici. Superato l'intervento cosa, come e quanto mangiare, deficit nutrizionali ed effetti collaterali più comuni, e suggerimenti in fase di dieta di mantenimento. E la conseguente educazione alimentare che si può diffondere all'intero nucleo famigliare dell'operato bariatrico. Un breve excursus di farmacologia per accennare la nuova scoperta tra i farmaci incretinici: tirzepatide. Infine, una riflessione sul potere e sulle derivanti responsabilità del paziente, quanto può stravolgere definitivamente la vita questo percorso e il dovere di informarsi e informare chi ci circonda per fare prevenzione e migliorare la salute di tutti.

Storia ed eredità della COVID-19 – Seconda parte: asse intestino-cervello e...

Intestino, cervello e microbiota dialogano attivamente. I batteri dell'intestino secernono neurotrasmettitori, partecipano a sviluppo cerebrale, metabolismo, tolleranza immunitaria, e tanto altro. La COVID-19, direttamente e indirettamente, altera il microbiota e disturba a più livelli e più o meno cronicamente questo asse di comunicazione: cenni su sintomi gastrointestinali acuti, "cronici" e intestino irritabile. Questo articolo farà vacillare le nostre convinzioni neurocentriche e antropocentriche.

Storia ed eredità della COVID-19 – Prima parte: abitudini alimentari e...

Come il lockdown ha ridefinito percezione del senso di fame e sazietà, stile di vita e abitudini alimentari? Come si riversano sul cibo, depositario di valori psicologici ed edonistici, le nostre risposte adattative o disadattative a stimoli stressanti? Quali confini esistono tra disordine e disturbo alimentare e come sono incrementati i DCA e quali e in che età in pandemia? Parleremo di questo e anche dell’aumento di prevalenza di obesità infantile, che ha risentito profondamente di sospensione scolastica e delle attività sportive. E infine, riflettiamo presente: cosa è rimasto nel contesto del nostro rapporto con il cibo? Si è consolidata qualche abitudine alimentare più salutare? Abbiamo girato a nostro vantaggio quel periodo di avversità imparando a prenderci più cura della nostra salute?

La luce in fondo al tunnel della Food Addiction non è...

In questo articolo di approfondimento entriamo nella stanza dei bottoni cerebrale e tentiamo di comprendere i meccanismi della fame e delle dipendenze, concentrandoci sulla Food Addiction. Analizziamo alcune analogie e differenze della FA rispetto alla dipendenza da uso di sostanze e vediamo come obesità e BED predispongano maggiormente all’instaurarsi di questo disturbo. In conclusione, un cenno sulla prevenzione che passa attraverso sana informazione, sana alimentazione e una vita ricca di sane fonti di gratificazione.

Tessuto Adiposo: Dottor Jekyll e Mister Hyde

In questo articolo svisceriamo il grande capitolo del tessuto, o meglio, dell'organo adiposo. Partiamo dalla molecola di trigliceride fino a distinguere i due principali istotipi presenti nei mammiferi: il tessuto adiposo bruno e quello bianco. Su quest'ultimo, il più abbondante, focalizziamo l'attenzione parlando di grasso essenziale, depositi sottocutanei e grasso addominale e delle molteplici funzioni endocrine e immunitarie che negli ultimi anni di ricerca stanno emergendo. Per concludere, paragoniamo il nostro adipe a un patogeno opportunista: benefico finché contenuto e non infiammato, bomba a orologeria in soggetti con sovrappeso o obesità.

Ragionamenti fallaci, falsi miti e cultura della dieta: facciamo un po’...

Per capire come prendono piede i falsi miti in ambito alimentare partiamo da un inquadramento generale del contesto socioculturale e fisiopatologico che contraddistingue il mondo industrializzato e globalizzato. Cerchiamo di far comprendere che dai bias si passa alle narrazioni fuorvianti e tossiche della cultura della dieta, su cosa si può mangiare e cosa no o su altre dicotomie che non hanno alcun senso. Approfondiamo l'effetto alone, un bias tra i più comuni anche in ambito alimentare con degli esempi esplicativi. A seguite, cenni su falsi miti e un viaggio virtuale nel supermercato a capire l'etichetta Nutriscore: se è utile oppure ingannevole. Passiamo quindi a fare un po' di corretta informazione sul ruolo dei macronutrienti nell'alimentazione quotidiana cercando di sfatare qualche mito. E infine, concludiamo con dei consigli per orientarci su fonti di informazioni affidabili per proteggere e migliorare la nostra salute fisica e mentale.

Dieta della pasta. Funziona?

Può una dieta che prevede pasta ogni giorno far perdere peso? Ecco la risposta della Nutrizionista (fonte: https://www.pastatoscana.it/dieta-della-pasta)Da sempre, le diete per...

Intestino irritabile: la dieta Low FODMAPs spiegata dai medici AIGO

La salute, si sa, si cura innanzitutto a tavola. A conclusione del 29esimo Congresso Nazionale delle Malattie Digestive...

Natale gluten free: i consigli dei medici AIGO e il menù...

Secondo il Ministero della Salute in Italia i celiaci sono oltre 230mila con una considerevole fetta della popolazione non diagnosticata, che porta il numero...

IN GRAN FORMA, IL NUOVO PROGRAMMA PER RITROVARE LA LINEA DI...

Rosanna Lambertucci, popolare conduttrice e giornalista, torna in TV dal 30 maggio su ALMA TV canale 65 con In Gran Forma,...
Vuoi parlare con noi?