Migliore Insegna 2023: partita la nuova indagine realizzata da Ipsos e promossa da Largo Consumo

0
60

7.000 interviste, con il coinvolgimento di oltre 130 insegne, che forniranno un’analisi profonda sugli aspetti della customer experience. Per il terzo anno consecutivo è partita l’indagine “Migliore Insegna 2023”, promossa da Largo Consumo e realizzata da Ipsos, sostenuta dalla retail community e supportata dalle associazioni di categoria, che offre una misura della qualità della relazione tra consumatori ed insegne.

Un’indagine neutrale ed indipendente dalle insegne stesse. Le 7.000 interviste offriranno un campione rappresentativo della popolazione italiana per area geografica, genere ed età. Le oltre 130 insegne, distribuite in 24 settori merceologici differenti per offrire una lettura trasversale dei diversi mercati, verranno valutate direttamente dai consumatori, con riferimento all’esperienza di acquisto presso il negozio fisico, tramite l’e-commerce o presso le insegne 100% digitali.

Molteplici i criteri valutati dai clienti delle singole insegne, in continuità con il passato, per monitorare nel tempo le evoluzioni delle valutazioni dei consumatori: dall’assortimento ai prezzi, dalla disponibilità del personale di vendita all’attenzione all’ambiente e responsabilità sociale, fino ai comportamenti di acquisto multicanale e alle fonti di informazione.

I risultati dell’indagine e l’assegnazione dei riconoscimenti Migliore Insegna, consegnati ai retailer che per ognuna delle 24 categorie avranno ottenuto le valutazioni più alte da parte dei consumatori intervistati, verranno presentati alla serata di gala del 16 novembre 2022 presso il Magna Pars di Milano.