Nottingham Forest, il tempio milanese dei Cocktail

0
1482

Si definiscono chef e con la divisa nera degli chef si presentano i barman del locale milanese “Nottingham Forest” ed in effetti la loro arte ruba diverse tecniche della cucina molecolare per proporvi cocktails di grande qualitá!

Da anni nella classifica dei 50 migliori bar del mondo, nel 2016 si è piazzato al 38 posto, accanto a mostri sacri di New York e Londra.

Tra i locali più originali del capoluogo lombardo, ha un arredamento ispirato al mood marino, tribal e surf anni ’50, ricorda a tratti l’antro di un pirata. Il bancone arriva direttamente da New York, da uno dei bar del Knickerbocker Hotel, casa del Martini cocktail nella sua versione con l’oliva.

La fila davanti al locale puó essere scoraggiante, i pochi posti a sedere anche ma i cocktail ripagano di ogni fatica!

Sempre originali e stupefacenti sia nei contenuti che nella presentazione come il “Martini con distillato di Fieno” accompagnato da germogli dell’albero del miele e dell’albero della liquirizia,

o il “Mondrian Martini”, una preparazione ispirata all’artista Piet Mondrian che usava dei toni particolari nelle sue opere. Si tratta di un Martini cocktail con all’interno delle sfere, preparazioni molecolari realizzate con quattro tipi di liquore di diverso colore. Il cliente beve il Martini Cocktail e può poi mangiare con un cucchiaino queste sfere.

Negli annali dei suoi cocktail il Luxury, una miscela di raro e prezioso cognac Louis XIII, prodotto con riserve invecchiate più di 100 anni e conservato in decanter di Baccarat, con champagne “Cristal grand reserve”e oro puro in foglia. Il drink viene servito in un calice di cristallo e decorato con una fragola che porta incastonato un diamante da 1/2 carato, la pietra resterà in omaggio all’ospite designato. Creato dal famoso cocktail bar Nottingham Forest, Milano. Prezzo a partire da 3500 euro.

 

Nottingham Forest

Viale Piave 1

20129 Milano

 

Chiuso il lunedí

 

www.nottingham-forest.com