Ricibiamo, Parma e Piacenze territori anti-spreco!

0
1180

È stato presentato ai primi di febbraio in occasione della Giornata contro lo spreco alimentare. Si chiama RicibiAMO” è un progetto promosso dall’Associazione Piace Cibo Sano e sviluppato, nell’ambito dei Comitati territoriali Iren di Parma e Piacenza, in collaborazione con Comieco (Consorzio Nazionale per il Recupero e il Riciclo degli imballaggi in cellullosa). L’obiettivo? Proporre soluzioni efficaci per ridurre lo spreco alimentare nella ristorazione.

Si sta costituendo una rete di ristoratori “sostenibili” del territorio piacentino e parmense disponibili ad avviare un percorso di valorizzazione, misura e accreditamento delle migliori pratiche anti spreco del cibo.

I ristoratori delle provincie di Parma e Piacenza sono stati chiamati a partecipare all’iniziativa tramite un invito divulgato dalle principali associazioni di categoria del territorio. Ad oggi hanno già aderito diversi ristoratori, da chef “stellati” a gestori di pizzerie e locali molto frequentati e noti del territorio.

L’idea è sensibilizzare su come ridurre gli sprechi nelle cucine e in sala, diminuire gli sprechi in fase di preparazione e consumo a tavola.

Lunedí 13 febbraio è avvenuto lo start up ufficiale, presso l’istituto Toniolo di Castelnuovo Fogliani, con un workshop aperto a tutti i cittadini, giovani studenti ma soprattutto rivolto ai ristoratori che aderiscono al progetto.

Per i ristoranti aderenti, inoltre, é stata realizzata una “family bag RicibiAMO” che verrà a messa a disposizione dei clienti dei ristoranti aderenti all’iniziativa, per l’asporto del cibo non consumato. Le family bag sono borsine contenenti vaschette per la conservazione dei cibi, completamente realizzate in cellulosa.