Roof top: un nuovo modo di dire aperitivo ma non solo!

0
2140

Si sa, la Grande Mela riserva sempre sorprese, entrata nell’immaginario comune attraverso pellicole cinematografiche e grandi serie TV, quando ti ci trovi ti sembra di vivere in un sogno.
Forse per questo i rooftop bar di New York hanno subito avuto successo!
Sono i bar, i ristoranti, i club e gli altri locali sul tetto degli altissimi edifici della Grande Mela. Grazie alla loro posizione offrono delle vedute spettacolari sulle luci di New York, donando una magica atmosfera alla vostra serata.
Vietati ai minori di 21 anni e spesso con la selezione all’ingresso ti fanno davvero sentire tra i protagonisti di un film, certo, non sono economici ma per una sera ne vale davvero la pena!
Eccone tre tra i migliori rooftop:
230 FIFTH

Il 230 Fifth è uno dei rooftop più gettonati della città ed anche uno tra i piú grandi!
Ha una penthouse lounge e un garden esterno che viene riscaldato per non rinunciare alla vista nemmeno nelle serate più fredde, dato che è davvero spettacolare: si affaccia direttamente sull’Empire e sul Chrysler Building da una parte e su Downtown Manhattan e sulla Freedom Tower dall’altra. I prezzi sono più che onesti, il servizio ottimo. Potrete andarci per cene, dopocene e, sabato e domenica, anche per brunch!
www.230-fifth.com
TOP OF THE STRAND

Al 21esimo e ultimo piano dell’omonimo Hotel, è l’oasi urbana più spettacolare di tutta Midtown ed offre una vista sull’Empire State Building è davvero impareggiabile.
The Strand Hotel, Midtown, è tra i più chic di tutta la città, e tra quelli che è possibile frequentare tutto l’anno, grazie a un tetto in vetro retraibile, progettato da Lydia Marks, sopra il salone panoramico.
Il personale è gentile e la musica è ottima. Con la sua atmosfera accogliente, la vista mozzafiato, gli ottimi drink e i gustosi stuzzichini, il Top of the Strand è il rooftop bar preferito dai newyorkesi.
www.topofthestrand.com
ST. CLOUD

Questo è il rootop del The Knickerbocker Hotel, iconico albergo newyorkese che nel tardo 19° secolo occupava il palazzo, è già di per sé è una garanzia di successo. Uno di quei rooftop da frequentar tutto l’anno perché ci sono anche posti all’interno. Con i suoi tre lussuosi angoli Sky Pods che si affacciano su Times Square, gli eleganti posti a sedere al coperto e all’aperto, l’esclusiva Lounge Crystal Waterford, la sala privata ultra-lusso e le lussureggianti pareti ricche di vegetazione, il St. Cloud è considerato da molti il top dei rooftop bar a New York.
Affacciato su Times Squares, l’amosfera è elegantissima, e piatti e bibite sono di grande ricerca: cocktail raffinati, birre artigianali, piccoli piatti stagionali. L’intrattenimento è sofisticato, mentre un’attenta selezione di musica accompagna in una straordinaria esperienza in cima alla città.
www.theknickerbocker.com