Testaroli al pesto, ricetta della semplicitá!

0
2131

Volete deliziare gli amici con una ricetta regionale semplicissima ma di grande effetto? Provate i testaroli liguri, piatto tipico dell’entroterra, specialmente della Lunigiana.

Gli ingredienti sono pochissimi: farina, acqua e sale.

Ecco la ricetta:

  • 500 grammi di farina
  • ½ litro d’acqua
  • sale

Preparazione

Setacciate la farina, mettetela in una ciotola con una presa di sale, versate l’acuqa a filo girando sempre in modo che si formi una pastella omogenea e senza grumi.

Lasciate riposare un’ora, poi in caso si siano formate dei grumi passate al setaccio anche l’impasto.

Quindi, se non avete gli appositi testi in ghisa, prendete una padella antiaderente o in ceramica, di circa 24 cm di diametro, e procedete come se voleste fare delle crepes alte: mettete due o tre mestoli di pastella fino ad ottenere uno strato di circa mezzo cm e fate cuocere a fuoco basso. Disponete quindi lo strato su una spianatoia e tagliate i testaroli in rombi (o altra forma a piacere) di dimensioni medio piccole.

Metteteli in acqua bollente per qualche minuto e condite a piacere.

I condimenti tradizionali sono: pesto, olio e formaggio grana, sugo ai funghi.