Wuming, cucina cinese per passione!

0
509

Scrivo dalla chinatown milanese, dove ci si prepara per il capodanno: prima della mezzanotte forti botti spaventeranno gli spiriti maligni che cosí non entreranno nell’anno nuovo e domani i dragoni benaugurali correranno tra le strade del quartiere.
Qui non avete che l’imbarazzo della scelta se volete fermarvi a mangiare cinese ma io voglio consigliarvi un ristorante un po’ speciale: Wuming.

Questo è un ristorante nato per passione, per amore della propria storia e delle proprie tradizioni. I gestori e il proprietario sono sotto i 40 anni e hanno deciso di aprire questo locale per far conoscere la vera cucina del Sichuan (Cinese: 四川菜; pinyin: Sìchuān cài o Cinese: 川菜; pinyin: chuān cài). Infatti, mi spiegano “fino a pochi anni fa la cucina cinese in Italia era puramente commerciale con ricette edulcorate per incontrare il gusto italiano, poi ha avuto un calo per la Sars, la mucca pazza, ora sta rinascendo ad un altro e più alto livello. Per noi la svolta è arrivata grazie alcuni viaggi in patria, qui abbiamo riscoperto il gusto originale della nostra cucina, dai sapori audaci, e genuini.”

Per questo la cucina di Wuming ha come punta di diamante la qualitá degli ingredienti e le ricette della tradizione per rispondere alla richiesta del pubblico di provare la “vera cucina cinese”.

Ed ecco che i loro piatti hanno come base non brodi di dado ma brodi rigorosamente di carne bollita per diverse ore, tra gli ingredienti non quelli che trovi nei supermercati ma quelli che arrivano direttamente dalla Cina o addirittura da remote regioni dell’immenso paese, come il pepe nero del Sichuan (zanthoxylum piperitum) o l’antichissima salsa Pixian con fagioli, peperoncino piccante, farina, sale e…molto altro tutto segreto ed esclusivamente prodotto in una piccola regione del Sichuan dal clima particolare.

Vi ho incuriositi abbastanza? E allora andate a festeggiare il capodanno cinese in questo ristorante con le sue famose “scodelle di fuoco”, gustosissimo wok piccante

o i piatti nei tegamini, la cui terracotta continua a cuocere la pietanza durante tutta la cena grazie al calore che riesce a mantenere.

L’ambiente poi è davvero raffinato, il personale estremamente cortese e la lista dei vini che incontra tutti i gusti e accompagna perfettamente ogni piatto.

Non mi resta che augurarvi: buon appetito!