Alcol e diete nemici giurati?

0
1463

Aristofane diceva che “Bevendo gli uomini migliorano: fanno buoni affari, vincono le cause…”, Ippocrate sosteneva che “Il bere vino puro calma la fame”, un detto popolare dice “Buon vino fa buon sangue” e ormai è risaputo che un bicchiere di vino rosso al giorno puó aiutare a prevenire malattie cardiovascolari.

Ma allora bere si o bere no?

Appurato che non vi diremo certamente che bere alcolici fa bene e che non ve li faremo inserire regolarmente nelle vostre diete ipocaloriche, vi diamo una buona notizia, in caso non abbiate patologie particolari o siate in dolce attesa, non dovete eliminarli definitivamente nemmeno se volete perdere peso.

Certamente non tutti i giorni e in quantitá moderate ma persino i superalcolici possono far parte di quei famosi strappi alla regola che tutte le diete concedono.

La cosa importante è scegliere bene! Il dipartimento americano dell’agricoltura ha sottolineato che gli shot (bicchierini) di superalcolici hanno meno calorie di tanti cocktail alla frutta o bevande gassate e zuccheratissime! Ad esempio n bicchierino di whiskey, gin, vodka o rum contiene 97 calorie e nessun carboidrato, mentre una lattina di birra contiene 153 calorie e almeno 12 grammi di carboidrati, e un bicchiere di vino 121 calorie e 4 grammi di carboidrati.

Ovviamente lo shot deve rimanere singolo e una tantum per non danneggiare dieta e soprattutto salute.

Certo uscire la sera e non bere diventa faticoso quindi potete concedervelo ogni tanto ma è bene non bere mai a stomaco vuoto e tenere d’occhio le calorie.

Ecco alcune corrispondenze bevanda – calorie:

  • Birra chiara 33 calorie per 100 ml
  • Vino bianco 70 calorie per 100 ml
  • Vino rosso 75 calorie per 100 ml
  • Martini 220 calorie per 120 ml
  • Aperol Spritz 80 calorie per 140 ml
  • Gin Tonic 120 calorie per 150 ml
  • Mojito 200 calorie per 150 ml
  • Caipirinha 254 calorie per 150 ml