Paola Marella presenta la nuova collezione Casa Metropolitana prodotta da Cotonificio Zambaiti

0
103

Paola Marella, architetto e designer, icona di stile e volto noto di seguitissimi programmi di successo, presenta in anteprima la sua nuova collezione “Casa Metropolitana” prodotta da Cotonificio Zambaiti, azienda leader nella produzione di biancheria per la casa.

Proposte con un design minimal, un’eleganza sofisticata, per camera da letto, cucina e zona living con palette colori dai caldi toni autunnali: mattone, tiziano, bosco, ocra e la contemporaneità di tortora, grigio e avio sapientemente abbinati in armonia con giochi geometrici ispirati al mood a tema cementine ottocentesche.

I nomi delle creazioni riprendono i vicoli iconici del Brera Design District – Brera, Borgonuovo, Bigli, Fiori Chiari, Fiori Oscuri, Carpoforo, Carmine, Ciovassino, Solferino, Tivoli, Pontaccio – meta di artisti per secoli, che anche oggi affascina i visitatori per la presenza di importanti testimonianze e l’inconfondibile indole bohémienne e romantica.

Una linea contemporanea che coniuga la creatività di Paola Marella con la passione per la qualità insita nella tradizione italiana dello spirito Made in Italy di Cotonificio Zambaiti e propone un’offerta di prodotti versatili in pregiato percalle 100% puro cotone BCI composta da lenzuola, copripiumini, trapunte, quilt, oltre a plaid con cuscini decorativi e tessile cucina completi, pensati per essere non solo belli ma anche estremamente funzionali, come tovaglie, runner e set americani con trattamento anti macchia.

Il tutto con un’attenzione anche alla sostenibilità: le trapunte hanno l’imbottitura in PET riciclato e i pack sono rigorosamente plastic-free e riutilizzabili. Tutte le stampe digitali sono realizzate con coloranti ecocompatibili e atossici certificati Oekotex per un riposo salutare a contatto con la pelle.

“Ho accettato con entusiasmo la proposta del Cotonificio Zambaiti di creare una collezione di biancheria per la casa non solo perché è una delle maggiori realtà italiane operanti nel settore tessile ma perché, come me, crede nei valori del Made in Italy, nella capacità dei nostri artigiani di creare prodotti di alta qualità, esteticamente belli ed ecosostenibili” – dichiara Paola Marella – “Ho sempre avuto una passione per il tessile perché i tessuti d’arredo sono tra i protagonisti delle nostre case, ne definiscono lo stile e ci consentono di cambiare l’atmosfera dei nostri ambienti senza eccessivi investimenti!” – continua Marella “La collezione ‘Casa Metropolitana’ nasce dalla mia passione per le cementine, le piastrelle di cemento decorato nate in Italia alla fine dell’Ottocento che, con i loro eleganti e raffinati motivi geometrici e floreali, hanno fatto la storia dei rivestimenti per pavimenti anticipando di qualche decennio alcuni elementi della pop art. Ho così pensato ad una collezione tessile, in puro cotone, per la camera da letto, per la tavola e la cucina capace di reinterpretare, attualizzandolo, il fascino di quelle indimenticabili piastrelle! Veri e propri elementi d’arredo che giocano con pattern e colori capaci di inserirsi in qualsiasi ambiente e di essere apprezzati sia dagli amanti dello stile vintage sia da chi predilige lo stile contemporaneo. I nomi che ho voluto dare alle singole linee della collezione ‘Casa Metropolitana’ – Fiori Chiari, Borgonuovo, Bigli, etc. – sono quelli delle vie del quartiere della mia Milano che amo di più: Brera! Un quartiere dallo charme senza tempo dove si respira storia e cultura, dove l’arte dialoga con il design e la moda. Un luogo capace di guardare sempre al futuro mantenendo inalterato il suo eterno fascino” conclude Paola Marella.

“É un vero piacere collaborare con Paola Marella, oltre ad essere una seria e competente   professionista amante da sempre del mondo casa, ha da subito mostrato grande interesse per la realtà industriale di Cotonificio Zambaiti” – continua Angelo Zambaiti AD dell’omonima azienda – “la collezione di biancheria per la casa nasce quindi dalla nostra realtà aziendale italiana, che dà lavoro a centinaia di persone tra dipendenti e collaboratori dell’indotto e che opera nel settore da oltre cinquant’anni, che ha messo a disposizione di Paola Marella una capacità industriale unica sul panorama nazionale oltre alle sapienti mani dei suoi artigiani.

Con una capacità produttiva giornaliera di 150.000m2 di tessuto, Cotonificio Zambaiti si attesta come top player del mercato tessile per la casa. È facile immaginare come l’azienda, avendo un consumo di energia (circa 3.000.000 kwh annui) e gas importante (circa 200.000m3 mensili), stia attraversando un momento contingente di crescita dei costi energetici, nell’ultimo mese con un incremento di ben 7 volte rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. Il nostro sforzo è vivo e costante, come si vede nell’impegno profuso anche in questo nuovo progetto, nonostante la situazione contingente non stia rendendo le cose per nulla facili” conclude l’AD di Cotonificio.