Negroni, un cocktail da podio!

0
879

 

Circa un mese fa abbiamo parlato, in un nostro post, del vincitore della classifica World’s 50 Best-Selling Classics, la classifica dei cocktail classici più ordinati nel mondo che pubblica ogni anno “Drink International”, la rivista bibbia dei Cocktail Bar.

Oggi vi vogliamo parlare del secondo classificato, un vero classico: il negroni!

Ideato a Firenze dal Conte Camillo Negroni, negli anni ’20 quando frequentava l’aritocratico Caffè Casoni, quando chiese al barman, Fosco Scarselli, di sostituire il selz nel suo Americano con del Gin inventando in questo modo il famoso cocktail.

Ancora oggi, il Negroni conserva l’antica ricetta

Ingredienti

  • 3 cl di Campari
  • 3 cl di Vermouth rosso
  • 3 cl di Gin

Preparazione

Riempite di cubetti di ghiaccio un bicchiere Old Fashioned o un Tumbler per raffreddarlo, scolate l’acqua in eccesso aiutandovi con un colino (strainer) quindi versate gli ingredienti: 3 cl di Campari, 3 cl di Vermouth rosso e 3 cl di Gin.

Mescolate e guarnire con una fetta d’arancia.

Alcune varianti:

Una spruzzata di soda: non prevista nella ricetta originale puó offrire una gradevole nota fresca e frizzante al vostro cocktail.

 

Il Prosecco al posto del Gin, invece, trasforma il vostro Negroni in uno “Sbagliato”, inventato da Mirko Stocchetto, nel 1968 a Milano, in seguito all’errore di un cameriere